[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 20/05/2020

Sezione Stazione appaltante

Comune di Matelica: Ufficio Tecnico
Ronci Roberto

Sezione Dati generali

Appalto dei servizi di architettura e ingegneria per l'intervento di ripazione danni e miglioramento sismico della Caserma dei Carabinieri, Comune di Matelica (MC) - Sisma 2016 - CIG : 8181724C39 - CUP : E93H19000060002
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
230.951,92 €
11/02/2020
19/05/2020 entro le 13:00

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
19/03/2020 13:00 12/03/2020 13:55:17
G00016
In aggiudicazione

Sezione Requisiti richiesti ai concorrenti

  • Requisiti di partecipazione di cui al disciplinare di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
  • Offerta tecnica di cui al punto 16) del disciplinare di gara
  • Allegati Offerta tecnica di cui al punto 16) del disciplinare di gara
Busta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 20/05/2020
    Comunicazione apertura offerte - si comunica che in data odierna alle ore 10,00 presso gli uffici del Settore Servizi Tecnici si è proceduto all'apertura delle buste A- Documentazione amministrativa. Nei termini previsti nel bando, nel portale telematico sono pervenute n. 17 istanze di partecipazione alla gara in oggetto.
  • Pubblicato il 09/05/2020
    R: Risposta quesito 8
  • Pubblicato il 05/05/2020
    R: QUESITO N. 7 - RISPOSTA
  • Pubblicato il 05/05/2020
    R: QUESITO N. 6 - RISPOSTA
  • Pubblicato il 05/05/2020
    R: QUESITO N. 5 - RISPOSTA
  • Pubblicato il 05/05/2020
    R: QUESITO N. 4 - RISPOSTA
  • Pubblicato il 05/05/2020
    R: QUESITO N. 3 - RISPOSTA
  • Pubblicato il 05/05/2020
    R: QUESITO N. 2 - RISPOSTA
  • Pubblicato il 12/03/2020
    comunicazione n. 6 - differimento termini
  • Pubblicato il 12/03/2020
    comunicazione n. 5 - DGUE
  • Pubblicato il 10/03/2020
    METODO DI ATTRIBUZIONE DEL COEFFICIENTE PER CALCOLO PUNTEGGIO OFFERTA ECONOMICA
  • Pubblicato il 10/03/2020
    Revoca obbligatorietà sopralluogo
  • Pubblicato il 05/03/2020
    R: Richiesta di chiarimenti "Professionista competente in acustica ambientale" -

    Il TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE

    È definito tecnico competente in acustica la figura professionale idonea ad effettuare le misurazioni, verificare l'ottemperanza ai valori definiti dalle vigenti norme, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere le relative attività di controllo (art. 2, comma 6 della Legge 447/1995).

    La professione di tecnico competente in acustica può essere svolta previa iscrizione nell'elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente in acustica istituito presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare (art. 21, comma 1 del D.Lgs. 42/2017).

    La banca dati web ENTECA (acronimo di Elenco Nazionale TEcnici Competenti in Acustica), predisposta in collaborazione con l’Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale ai sensi dell’art. 21, comma 2 del d.lgs. 17 febbraio 2017, n. 42, contiene:

    • i dati dei tecnici già riconosciuti negli elenchi regionali ex d.P.C.M. 31 marzo 1998, che abbiano richiesto alla regione di residenza l’inserimento nell’elenco nazionale (art. 21, comma 5 del d.lgs. 17 febbraio 2017, n. 42);

    • i dati dei tecnici abilitati ai sensi dell’art. 22 del d.lgs. 17 febbraio 2017 , n. 42.

    Elenco Nazionale TEcnici Competenti in Acustica ENTECA

    https://agentifisici.isprambiente.it/enteca/tecnici_viewlist.php

    link utili:

    https://www.minambiente.it/pagina/elenco-nazionale-dei-tecnici-competenti-acustica-ex-art-21-dlgs-17-febbraio-2017-n-42

    http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Ambiente/Rifiuti-e-inquinamento/Inquinamento-acustico#Tecnici-competenti-in-acustica-ambientale

  • Pubblicato il 04/03/2020
    ERRATA CORRIGE PUNTO 18.1 CRITERI DI VALUTAZIONE DELL'OFFERTA TECNICA - Si comunica che, per un problema di conversione dei files di gara, le tabelle di cui al punto 18.1) del disciplinare risultano incomplete. In allegato si riportano le tabelle complete dei criteri di valutazione dell'offerta tecnica.
  • Pubblicato il 04/03/2020
    PRECISAZIONI IN MERITO ALLA MARCA DA BOLLO - Si precisa che, a differenza di quanto riportato in alcuni elaborati di gara, nessun atto va presentato in bollo.
  • Pubblicato il 04/03/2020
    ERRATA CORRIGE SU RELAZIONE GEOLOGICA -

      Stazione Appaltante segnala che:

      - il Disciplinare di gara e i relativi Allegati e Modelli ivi richiamati, caricati sulla piattaforma, devono intendersi epurati da ogni eventuale riferimento alla “relazione geologica”, in quanto tale prestazione non rientra nell’oggetto dell’appalto (v. punto 3 del Disciplinare di gara e Capitolato Descrittivo e Prestazionale nonché Determinazione dei compensi); ogni richiamo in essi contenuto è pertanto conseguenza di un mero refuso.

  • Pubblicato il 04/03/2020
    SEGNALAZIONE ERRATA CORRIGE - La Stazione Appaltante segnala che:

    - il primo periodo del Cap. 17 lett. b) del Disciplinare di gara (che riporta a causa di un mero refuso, un’inesatta durata del tempo contrattuale complessivo, indicato in 110 giorni), deve intendersi ad ogni effetto sostituito come segue:

    b) Offerta tempo: da rendersi preferibilmente secondo il modello predisposto dalla stazione appaltante (Modello 5) contenente l’indicazione della Riduzione percentuale del tempo contrattuale, pari a complessivi a 180 giorni naturali e consecutivi, e del tempo complessivamente offerto, suddiviso in termini parziali per ciascuna delle prestazioni progettuali oggetto del presente affidamento.

    La Stazione Appaltante segnala altresì che:

    - il “Modello 5 - Offerta temporale” già caricato (che riporta a causa di un mero refuso, delle inesattezze nell’indicazione dei tempi previsti per l’esecuzione delle diverse prestazioni), deve intendersi ad ogni effetto sostituito dal “Modello 5 - Offerta temporale_bis” allegato alla presente comunicazione.

    Allegato:

    “Modello 5 - Offerta temporale_bis”

[ Torna all'inizio ]